Il ricorso all’affidamento in house richiede un onere motivazionale rafforzato

Contenuto

L’affidamento in house providing, ossia quell’ipotesi in cui il soggetto tenuto all’obbligo di evenienza pubblica, invece che indire una gara, provvede in proprio ad eseguire le prestazioni, richiede un onere motivazionale nell’affidamento diretto in house.

Sul perimetro di questo onere motivazionale si è espresso recentemente il Consiglio di Stato, Sez. IV, con sentenza 15.07.2021, n. 5351.

Guarda il video per saperne di più!


L’affidamento in house providing, ossia quell’ipotesi in cui il soggetto tenuto all’obbligo di evenienza pubblica, invece che indire una gara, provvede in proprio ad eseguire le prestazioni, richiede un onere motivazionale nell’affidamento diretto in house.

Sul perimetro di questo onere motivazionale si è espresso recentemente il Consiglio di Stato, Sez. IV, con sentenza 15.07.2021, n. 5351.

Guarda il video per saperne di più!

Contattata il nostro servizio clienti ed ottieni in tempi brevi tutte le informazioni necessarie nonché preventivi gratuiti.
Ambiente Legale dalla parte delle aziende.
RICHIEDI INFORMAZIONI