I Criteri Ambientali Minimi (CAM) per servizi di pulizia e sanificazione

Descrizione

Videoregistrazione del 12 Aprile 2021

Come gli operatori del settore sanno il Codice dei contratti pubblici (D.Lgs. 50/2016) prevede l’obbligo per le Pubbliche Amministrazioni di inserire i Criteri Ambientali Minimi (CAM) nei bandi di gara per l’affidamento di lavori, servizi e forniture. 

In tale quadro, con il DM 29 gennaio 2021 il Ministero ha emanato i CAM per i servizi di pulizia e sanificazione di edifici ed ambienti ad uso civile, sanitario e per i prodotti detergenti.

Approfondiamoli assieme andando a verificare cosa è stato previsto sia sotto il profilo dei requisiti di partecipazione e dei profili premiali, sia sotto il versante delle specifiche tecniche e delle clausole contrattuali, con una particolare attenzione agli strumenti di verifica.

Questo contenuto è consultabile solo se si è sottoscritto un abbonamento CONTENT (oppure un pacchetto OPEN ACCESS o ALL IN)

 VAI AGLI ABBONAMENTI

VUOI SAPERNE DI PIÙ?

Contattaci se hai bisogno di maggiori informazioni su questo contenuto
RICHIEDI INFORMAZIONI
Contattata il nostro servizio clienti ed ottieni in tempi brevi tutte le informazioni necessarie nonché preventivi gratuiti.
Ambiente Legale dalla parte delle aziende.
RICHIEDI INFORMAZIONI