Spedizioni transfrontaliere di rifiuti e Brexit

Descrizione

Dal 1 ° febbraio 2020, con quella che ormai conosciamo tutti come “Brexit”, il Regno Unito è definitivamente uscito dall'Unione europea e ad oggi può essere considerato a tutti gli effetti come un Paese terzo.

L'entrata in vigore dell'accordo di recesso segna l'inizio di un periodo transitorio che durerà fino al 31 dicembre 2020, al termine del quale all’isola britannica cesserà di applicarsi il diritto dell'Unione Europea e, dunque, anche il Regolamento CE/1013/2006 in materia di spedizioni transfrontaliere di rifiuti.

Nel presente video si indagano gli effetti della Brexit sul trasporto oltrefrontiera di rifiuti, in particolare attraverso l’analisi del documento licenziato dalla Commissione UE il 29 giugno 2020 relativo all’orizzonte normativo che verrà a delinearsi a seguito del recesso del Regno Unito dall’Unione Europea.

Questo contenuto è consultabile solo se si è sottoscritto un abbonamento CONTENT (oppure un pacchetto OPEN ACCESS o ALL IN)

 VAI AGLI ABBONAMENTI

VUOI SAPERNE DI PIÙ?

Contattaci se hai bisogno di maggiori informazioni su questo contenuto
RICHIEDI INFORMAZIONI
Contattata il nostro servizio clienti ed ottieni in tempi brevi tutte le informazioni necessarie nonché preventivi gratuiti.
Ambiente Legale dalla parte delle aziende.
RICHIEDI INFORMAZIONI