L'ADR

L’Italia ha recepito l’ADR 2019 con il Decreto del 12 febbraio 2019, recante “Recepimento della direttiva (UE) n. 2018/1846 che modifica gli allegati della direttiva n. 2008/68/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, relativa al trasporto interno di merci pericolose, al fine di tenere conto del progresso scientifico e tecnico”, pubblicato in GU del 5 aprile scorso.

La normativa sul trasporto delle merci pericolose è centrale e rilevante per un corretto trasporto dei rifiuti e per la predisposizione di imballaggi ed etichette. 

È necessario comprendere nel dettaglio quali sono gli obblighi imposti e quali le esenzioni di cui gli operatori possono godere, dallo spedizioniere al destinatario. Una finestra aperta sul tema per tutte le vostre domande.

L'attivazione del corso è subordinata al raggiungimento del numero minimo di iscritti.

Date in programma

*ONLINE*, 14 NOVEMBRE 2019

Online
14:00 - 15.30

Programma del corso

Docente - Dr. Gabriele Scibilia
  • Merce pericolosa per l’ADR
  • Stabilimento di produzione
  • Operatori adr
  • Classificazione ADR
  • Suddivisione delle merci pericolose
  • Grado di pericolo Imballaggi ed etichette
  • Segnalazione dei mezzi
  • Certificato del conducente
  • Istruzione scritta ADR
  • Documento di trasporto
  • Classificazione ADR dei rifiuti
  • Consulente ADR
  • Formazione ADR obbligatoria
  • Sessione Problem Solving

SELEZIONA L'EDIZIONE DEL CORSO

QUOTA DI PARTECIPAZIONE

99,00 €+ IVA

IN AZIENDA

Vuoi seguire questo corso presso la tua azienda?
RICHIEDI UN PREVENTIVO