Il Sottoprodotto e Terre e Rocce da Scavo Ottobre 2017

Finalmente dopo oltre un anno di gestazione è giunto alla luce il nuovo Regolamento sulle Terre e rocce da scavo che abroga tutti i precedenti provvedimenti in materia (DL 69/2013 e DM 161/2012).
Dal 20 agosto prossimo, pertanto, tutti i soggetti dovranno applicare le nuove regole del DPR 120 del 13 giungo 2017, "Regolamento recante la disciplina semplificata della gestione delle terre e rocce da scavo, ai sensi dell'articolo 8 del decreto-legge 12 settembre 2014, n. 133, convertito, con modificazioni, dalla legge 11 novembre 2014, n. 164" pubblicato in G.U. serie geniale n. 183 del 7 agosto 2017, e dimostrare le condizioni del sottoprodotto per gestire le rocce fuori dall'ambito delle norme sui rifiuti.
Il corso introduce il tema attraverso il nuovo regolamento sul sottoprodotto (DM 264/17) e poi si sofferma su tutte le importanti novità in tema di terre e rocce da scavo che impongono nuove tipologie autorizzatorie (per i cantieri VIA-AIA e quelli inferiori ai 6.000 mc), il nuovo documento di trasporto, la nuova Dichiarazione di Utilizzo, i nuovi limiti di deposito temporaneo, nuove regole per le terre contaminate con rilevanti rischi sanzionatori.
La giornata risulta indispensabile per gli operatori del settore, i tecnici, i funzionari amministrativi, i professionisti e gli organi di controllo.

L’iscrizione può essere effettuata anche:
prendendo contatti telefonici al numero 02/87366838
oppure
inviando una e-mail a formazione@ambientelegale.it

SELEZIONA L'EDIZIONE DEL CORSO


Quota di partecipazione al corso:

 199,00 €+ IVA

Condizioni particolari per l'acquisto

Ex corsisti di Ambiente Legale: sconto del 10% sul totale

Iscrizione di gruppo (2 persone o più): sconto del 10% sul totale

Prenota prima: sconto del 20% sul totale
per iscrizioni entro 30 giorni dalla data di inizio del corso e contestuale pagamento

Aula da definire in relazione al numero degli iscritti ma comunque prossime alla stazione ferroviaria e facilmente raggiungibili in auto

“Il sottoprodotto”

  • La definizione di sottoprodotto ai sensi del TUA
  • 184 – bis e le quattro condizioni del Testo Unico Ambientale
  • Il nuovo DM 264 del 2016 in GU del 15 febbraio 2017
  • La Circolare del 30 maggio 2017, prot.7619, esplicativa per l’applicazione del decreto ministeriale 13 ottobre 2016, n. 264
  • Le (ulteriori) definizioni
  • L’ambito di applicazione
  • La dimostrazione delle quattro condizioni:
    • Cosa è un residuo di produzione?
    • Quando il riutilizzo è certo?
      • La scheda tecnica
    • La normale pratica industriale
    • I requisiti di impiego e di qualità ambientale
  • Le modalità gestionali:
    • Il deposito 
    • La movimentazione
  • Le formalità gestionali
    • Una tracciabilità alternativa?
    • L’iscrizione alla piattaforma di scambio
  • La responsabilità del produttore – intermediario – utilizzatore del sottoprodotto
  • Controlli e ispezioni
  • Sanzioni: quando scattano?

 “Terre e Rocce da Scavo”

  • Quadro normativo: il nuovo DPR 13 giugno 2017 n. 120
  • Nozione di rifiuto e di sottoprodotto – DLgs. 152/2006
  • Vecchia e nuova disciplina
    • DM 161/2012
    • 184-bis, comma 2-bis e 266, comma 7, DLgs. 152/2006
    • 3, comma 1, DL n. 2/2012
    • 41, commi 2 e 3, lett. A) e 41-bis – DLgs. 69/2013
    • Nuova normativa: DPR 13 giugno 2017 n. 120
  • Le nuove definizioni
  • Le esclusioni
  • Terre e rocce da scavo come sottoprodotto
    • Criteri di qualificazione
    • Deposito temporaneo
    • Deposito intermedio
    • Trasporto
    • Dichiarazione di avvenuto utilizzo
  • Cantieri di grandi dimensioni
    • Il piano di riutilizzo
      • Efficacia
      • Modifica
      • Proroga
      • Realizzazione
    • Soglie di concentrazione
    • Siti oggetto di bonifica
    • Situazioni di emergenza
    • Gestione dei dati per la pubblicità e trasparenza
    • Disciplina dei costi
    • Cantieri non sottoposti a VIA o AIA
  • Cantieri di piccole dimensioni
    • Normativa di riferimento
    • Dichiarazione di utilizzo
  • Terre e rocce da scavo come rifiuto
    • Normativa di riferimento e disciplina
  • Terre e rocce da scavo come non rifiuto
    • Normativa di riferimento e disciplina
  • Terre e rocce da scavo nei siti oggetto di bonifica
    • Disciplina
  • Controlli e ispezioni
  • Responsabilità
  • Sanzioni
  • Prassi
  • Domande operative

DATE IN PROGRAMMA

Aula da definire in relazione al numero degli iscritti ma comunque prossime alla stazione ferroviaria e facilmente raggiungibili in auto

MILANO, 05 OTTOBRE 2017

Studio Legale Carissimi - De Vergottini - Via San Damiano 2
14:30 - 18:30

BOLOGNA, 07 OTTOBRE 2017

Studio Legale Carissimi - De Vergottini - Via S. Stefano, 16
09:00 - 13:00

CORPO DOCENTE