Quali sono i criteri per l’esenzione c.d. per “quantità” dalla nomina del consulente ADR?

Descrizione

Come noto, l’impresa che effettua operazioni di trasporto merci pericolose su strada, per ferrovia o per via navigabile interna, oppure operazioni di carico e scarico connesse a tali trasporti è obbligata ai sensi dell’art. 3 del D. Lgs. n. 40/20001 a comunicare all’ufficio provinciale della motorizzazione civile e dei trasporti competente la nomina del consulente/i.

Questo contenuto è consultabile solo se si è sottoscritto un abbonamento CONTENT (oppure un pacchetto OPEN ACCESS o ALL IN)

 VAI AGLI ABBONAMENTI

VUOI SAPERNE DI PIÙ?

Contattaci se hai bisogno di maggiori informazioni su questo contenuto
RICHIEDI INFORMAZIONI
Contattata il nostro servizio clienti ed ottieni in tempi brevi tutte le informazioni necessarie nonché preventivi gratuiti.
Ambiente Legale dalla parte delle aziende.
RICHIEDI INFORMAZIONI