Per la qualificazione di un materiale come “rifiuto” è necessario che questo esiti da una attività industriale o di natura economica?

Descrizione

A rispondere al suddetto quesito ci ha pensato la Corte di Cassazione nella recente sentenza n. 26000 del 8 luglio 2021, in cui la stessa è tornata a pronunciarsi sulla definizione di “rifiuto” e sulla sua interpretazione.

Questo contenuto è consultabile solo se si è sottoscritto un abbonamento CONTENT (oppure un pacchetto OPEN ACCESS o ALL IN)

 VAI AGLI ABBONAMENTI

VUOI SAPERNE DI PIÙ?

Contattaci se hai bisogno di maggiori informazioni su questo contenuto
RICHIEDI INFORMAZIONI
Contattata il nostro servizio clienti ed ottieni in tempi brevi tutte le informazioni necessarie nonché preventivi gratuiti.
Ambiente Legale dalla parte delle aziende.
RICHIEDI INFORMAZIONI