Illegittima l’istituzione di un centro di raccolta rifiuti per mezzo di ordinanza sindacale

Descrizione

TAR Campania sent. 4 Luglio 2022

Il Tar Campania è recentemente intervenuto in una vicenda giudiziaria di grande importanza pratica, affermando come non sia in alcun modo possibile istituire un Centro di raccolta rifiuti tramite l’adozione di un’ordinanza sindacale contingibile e urgente.
Nel caso in specie il Sindaco di un comune campano aveva emesso un’ordinanza ex art. 50 e 54 D.Lgs 267/2000 al fine di autorizzare la realizzazione di un centro di raccolta di rifiuti da differenziata per il conferimento di rifiuti ingombranti e Raee.
Ebbene, nella sentenza del 4 Luglio scorso, i giudici hanno sottolineato non solo che la realizzazione di un siffatto centro deve avvenire in ossequio alle prescritte modalità, ma anche che lo strumento dell’ordinanza contingibile e urgente ha natura del tutto eccezionale e non può essere utilizzato per regolarizzare una situazione standard e perpetua qual è il miglioramento della gestione dei rifiuti urbani.

LEGGI DI PIÙ

Questo contenuto è consultabile solo se si è sottoscritto un abbonamento CONTENT (oppure un pacchetto OPEN ACCESS o ALL IN)

 VAI AGLI ABBONAMENTI

VUOI SAPERNE DI PIÙ?

Contattaci se hai bisogno di maggiori informazioni su questo contenuto
RICHIEDI INFORMAZIONI
Contatta il nostro servizio clienti ed ottieni in tempi brevi tutte le informazioni necessarie nonché preventivi gratuiti.
Ambiente Legale dalla parte delle aziende.
RICHIEDI INFORMAZIONI