Realizzazione di nuovi impianti di trattamento rifiuti e Codice dei contratti pubblici

Descrizione

L’attuale disciplina dei servizi pubblici locali risulta frammentata in diverse fonti normative, tra cui il d.lgs. n. 267/2000, la Legge n. 56/2014 o il d.lgs. 152/2006.

Per quanto concerne il servizio di gestione integrata dei rifiuti urbani, trattasi di un servizio che generalmente include le attività di raccolta, trasporto, recupero e smaltimento..

L’affidamento del servizio, oltre a tali attività, può comprendere anche la realizzazione di nuovi impianti di trattamento dei rifiuti, che possono considerarsi costituire parte della “rete” del servizio.

Ciò detto, nell’intento di stabilire se la società affidataria del servizio sia o meno soggetta alla disciplina del Codice dei contatti pubblici nella realizzazione di nuovi impianti, occorre analizzare sia le disposizioni di detto Codice che le norme specificatamente dedicate a tale operazione (art. 202, co. 5, TUA e art. 113, co. 5-ter d.lgs. 50/2016).

LEGGI DI PIÙ

Questo contenuto è consultabile solo se si è sottoscritto un abbonamento CONTENT (oppure un pacchetto OPEN ACCESS o ALL IN)

 VAI AGLI ABBONAMENTI

VUOI SAPERNE DI PIÙ?

Contattaci se hai bisogno di maggiori informazioni su questo contenuto
RICHIEDI INFORMAZIONI
Contatta il nostro servizio clienti ed ottieni in tempi brevi tutte le informazioni necessarie nonché preventivi gratuiti.
Ambiente Legale dalla parte delle aziende.
RICHIEDI INFORMAZIONI