Regime transitorio RT e classi superiori, i chiarimenti dell’Albo in un periodo di incertezze

Descrizione

di Antonio Mogavero

Come tristemente noto, la pandemia da Covid-19, oltre alla crisi sanitaria, ha provocato ingenti danni e difficoltà gestionali alla maggior parte delle imprese, dovuti alla paralisi prima ed al rallentamento poi di tutto l’apparato burocratico nazionale.

Non risulta difficile comprendere come le difficoltà abbiano inciso anche in materia di gestione dei rifiuti, imponendo all’Albo Nazionale Gestori Ambientali la massima attenzione alle diverse problematiche emerse.

Tra queste non è passato in secondo piano che i rinvii e le proroghe hanno interessato anche le scadenze relative al periodo transitorio dei responsabili tecnici, in quanto era inizialmente previsto che le relative verifiche iniziassero proprio dal 1° gennaio 2021.

In tal quadro, l’Albo si è dimostrato attento alle esigenze delle aziende che potevano essere compromessi da una eventuale perdita dei requisiti necessari da parte dei responsabili tecnici. A conferma dell’attenzione descritta si segnala una recente circolare dell’Albo in ordine all’incarico di responsabile tecnico per le classi superiori della stessa categoria durante il periodo legato all’emergenza da Covid-19.

LEGGI DI PIÙ

Questo contenuto è consultabile solo se si è sottoscritto un abbonamento CONTENT (oppure un pacchetto OPEN ACCESS o ALL IN)

 VAI AGLI ABBONAMENTI

VUOI SAPERNE DI PIÙ?

Contattaci se hai bisogno di maggiori informazioni su questo contenuto
RICHIEDI INFORMAZIONI
Contatta il nostro servizio clienti ed ottieni in tempi brevi tutte le informazioni necessarie nonché preventivi gratuiti.
Ambiente Legale dalla parte delle aziende.
RICHIEDI INFORMAZIONI