La riforma della Circular Economy: cosa cambia nella gestione dei rifiuti?

Tutte le novità introdotte dal d.lgs. 116 del 2020 al Testo Unico Ambientale.

Date in programma

Descrizione del corso

Con il d.lgs. 116 del 3 settembre del 2020 in Gazzetta Ufficiale dell'11 settembre è stata introdotta nel Testo Unico Ambientale la direttiva sui rifiuti facente parte del pacchetto sulla Circular Economy.

Gestire i rifiuti non sarà più come prima.  

Cambiano, infatti, delle norme fondamentali del d.lgs.152 del 2006, quali quelle sulla responsabilità del produttore, tracciabilità, classificazione, trasporto, sanzioni.

Ambiente Legale ha pensato a un corso di formazione “full-immersion”, di quattro ore, per affrontare tutte le novità e tutti gli aspetti critici, insieme all’Avv. Daniele Carissimi e all’Avv. Chiara Fiore, con dibattiti e casi pratici.

Un corso di un solo giorno non ti basta? Scopri la Formula Intensive!

Programma del corso

  • Introduzione alla riforma
  • I nuovi principi
  • La responsabilità estesa del produttore
  • Le nuove definizioni
  • Il deposito temporaneo e la manutenzione
  • La responsabilità nella gestione dei rifiuti
  • La classificazione Dei rifiuti
  • la tracciabilità dei rifiuti
  • Il trasporto
  • Le sanzioni

SELEZIONA L'EDIZIONE DEL CORSO

QUOTA DI PARTECIPAZIONE

149,00 €+ IVA

IN AZIENDA

Vuoi seguire questo corso presso la tua azienda?
RICHIEDI UN PREVENTIVO