Il deposito temporaneo

Il deposito temporaneo è la prima attività che viene posta in essere quando un bene diventa rifiuto e quindi è il momento in cui scattano tutte le norme a presidio di una corretta gestione dello stesso. 

È nel deposito temporaneo che un rifiuto si classifica, si analizza se necessario, e si avvia ad una filiera autorizzata.

In altre parole, quindi, dal deposito temporaneo, non si può più tornare indietro, perchè è qui che si stabiliscono le sorti di un rifiuto.

Ed è per questo motivo, che tale attività è soggetta a molteplici ispezioni e sanzioni da parte degli organi di controllo. Ecco allora delle regole chiare e precise - passando per le principali definizioni della parte IV relativa ai rifiuti del d.lgs. 152 del 2006 - per gestire correttamente un deposito temporaneo, per apprendere le nozioni fondamentali della tracciabilità dello stesso e per non farsi trovare impreparati.

L'attivazione del corso è subordinata al raggiungimento del numero minimo di iscritti.


Date in programma

*ONLINE*, 02 OTTOBRE 2019

Online
16:30-18:00

Programma del corso

  • Il deposito temporaneo e le sue condizioni
  • La tracciabilità del deposito temporaneo
  • Regole pratiche per controllare se un deposito temporaneo è regolare o irregolare
  • Le maggiori occasioni di contestazione

SELEZIONA L'EDIZIONE DEL CORSO

QUOTA DI PARTECIPAZIONE

99,00 €+ IVA

IN AZIENDA

Vuoi seguire questo corso presso la tua azienda?
RICHIEDI UN PREVENTIVO

CORPO DOCENTE