Stato delle bonifiche dei siti contaminati in Italia, ripubblicato il Rapporto

NEWS, 23/04/2021

È stato ripubblicato, sostituendo la precedente versione del 4 marzo 2021, il primo rapporto sullo stato delle bonifiche dei siti contaminati in Italia, frutto dell’attività del Sistema nazionale per la protezione dell’ambiente (SNPA), delle Regioni e delle Province autonome.

Tale documento, rappresenta l’unico strumento di monitoraggio, su scala nazionale, che riguarda la tematica dei siti contaminati e fa riferimento a tutti i procedimenti di bonifica censiti da Regioni e Province autonome al 31 dicembre 2019, restando esclusi quelli relativi ai siti di interesse nazionale (SIN).

Dal Rapporto è emerso che il numero totale di siti interessati da procedimenti di bonifica è 34.478, di cui 16.264 hanno un procedimento in corso e 17.862 l’hanno concluso. Da tale documento, che dedica un focus ad ogni singola regione, risulta che la Campania è la regione con più procedimenti di bonifica in corso (3.252(, la Lombardia, invece, è quella che ne ha conclusi di più (7.489).

Non sono molto confortanti i dati che analizzano nel dettaglio lo status dei procedimenti in corso. Di questi, infatti, il 56% si trovano nella fase della bonifica, ossia al primo step procedurale, mentre solo il 20% attengono alla fase che va dall’approvazione di un intervento di bonifica/MISO/MISP alla conclusione in attesa di certificazione.

Ambiente Legale INFORMA