Corsi correlati

I contenuti di questo libro verranno discussi nei seguenti corsi

Il Sottoprodotto

È stato Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il tanto atteso Decreto del Ministero dell'Ambiente e della tutela del territorio e del mare 13 ottobre 2016, n. 264 (in Gazzetta ufficiale del 15 febbraio 2017, n. 38) che stabilisce «i criteri indicativi per agevolare la dimostrazione della sussistenza dei requisiti per la qualifica dei residui di produzione come sottoprodotti e non come rifiuti» in vigore dal 2 Marzo 2017.

Il decreto si propone lo scopo di chiarire e definire le condizioni sulla base delle quali un determinato residuo non sia un rifiuto bensì un sottoprodotto, offrendo criteri gestionali, prassi operative e chiarimenti circa le quattro condizioni previste dal Testo Unico Ambientale.

Numerose tuttavia sono le criticità applicative, specialmente in relazione ai controlli e alle potenziali contestazioni.

Contattaci se hai bisogno di maggiori informazioni su questo video.